MOVIMENTO GIOVANI IMPRENDITORI

Aree Tematiche

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Sede provinciale Confartigianato

 

Via Cesare Battisti, 135

74121 Taranto

Tel. 099.336775

Fax 099.336775

email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.confartigianato.ta.it

Dal 2016 nuovi termini di accertamento

I commi da 130 a 132 dell’art. 1 della Finanziaria 2016 prevedono un allungamento dei termini di accertamento. Contestualmente è stato soppresso il raddoppio dei termini in presenza di reati fiscali.

I commi da 130 a 132 dell’art. 1 della Finanziaria 2016 hanno riscritto gli articoli 43 del DPR n. 600/73 e 57 del DPR n. 633/72 prevedendo un allungamento dei termini di accertamento. I nuovi termini operano con riferimento agli avvisi di accertamento relativi al 2016 e anni successivi. Quindi i termini di accertamento ora in vigore si possono così riepilogare:

  • Avvisi relativi al 2015 e anni precedenti:
    • 31.12 del 4° anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione;
    • 31.12 del 5° anno successivo a quello in cui la dichiarazione avrebbe dovuto essere presentata (dichiarazione omessa)
  • Avvisi relativi al 2016 e seguenti:
    • 31.12 del 5° anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione;
    • 31.12 del 7° anno successivo a quello in cui la dichiarazione avrebbe dovuto essere presentata (omessa dichiarazione)

I nuovi articoli 43 DPR n. 600/73 e 57 DPR n. 633/72 non contengono più la norma del raddoppio dei termini in presenza di violazioni per le quali è scattata la denuncia per un reato penale. Si tratta di una modifica estremamente importante in quanto viene stabilito che, in mancanza di tempestiva presentazione o trasmissione della denuncia dei termini ordinari, il raddoppio dei termini per gli accertamenti sulle imposte dirette e sull’iva non potrà essere computato. Per denuncia tempestiva si deve intendere quella effettuata entro il 31 dicembre del 4° anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione ovvero, in caso di omissione, entro il 31 dicembre del 5° anno successivo a quello in cui detta dichiarazione avrebbe dovuto essere presentata.

Essere associati significa essere riconosciuti e rappresentati

 

Far parte di un'Associazione oggi non significa solo assicurarsi la possibilità di accedere a servizi e soddisfare le necessità della propria impresa.

Associarsi oggi significa essere parte attiva di una società moderna, complessa e molto articolata. Vuol dire essere soggetti integrati e integranti di un dibattito aperto su tutti i temi che investono l'impresa in un contesto molto più ampio: economico, politico e sociale.

Far parte di un'Associazione come Confartigianato significa confronto. Confronto fra le proprie idee e quelle dei colleghi imprenditori, confronto con gli altri attori della nostra società vestendo un ruolo di rappresentanza e legittimazione dei propri interessi, ma soprattutto degli interessi di un'intera categoria: quella degli artigiani e dei piccoli imprenditori.

Associarsi vuol dire anche vantaggi. Vantaggi derivanti dalle convenzioni stipulate da Confartigianato per i propri associati: sfruttare un paio o tre di queste offerte equivale ad ammortizzare completamente il costo della tessera annuale.

Associarsi vuol dire rappresentare ed essere rappresentati. La stagione dei contratti nazionali di lavoro ha visto Confartigianato protagonista nella difesa delle migliori condizioni contrattuali per le imprese interessate al tavolo delle trattative.

Associarsi vuol dire far riconoscere il ruolo degli artigiani e dei piccoli imprenditori a tutti i livelli: nazionale, regionale e provinciale nelle scelte che contano. Vuol dire far valere i bisogni e le ragioni degli artigiani. Vuol dire che la nostra voce è importante, necessaria e autorevole.

Essere associati vuol dire avere senso di appartenenza. Vuol dire sentire proprio l'impegno a perseguire un obiettivo da raggiungere per risolvere i propri problemi e insieme quelli di tutti coloro che appartengono al sistema Confartigianato.

QUINDI, PERCHE' NON ASSOCIARSI?

Aderire a Confartigianato Imprese significa anche sfruttare al meglio tutte queste possibilità che vengono offerte all'imprenditore, da una iscrizione che ha 12 mesi di valore.


Sottoscivere o rinnovare l'iscrizione di Confartigianato Imprese Taranto è facile:
Sono diverse le modalità di versamento


- presso l'accoglienza di tutti gli uffici Confartigianato Imprese
- con il bollettino di Conto Corrente Postale n.
- con l'addebito bancario diretto (RID)
- con bonifico bancario

LA TESSERA HA VALIDITA' 12 MESI DAL MOMENTO DEL VERSAMENTO DELLA QUOTA
richiedi e compila la scheda di adesione da inviare ai nostri uffici
  

I DIRIGENTI DELLA CONFARTIGIANATO

 Domenico D'Amico - Presidente

 

 

 Gennaro Mordenti - Vice Presidente vicario

 

  

 

 

Giovanni Palmisano - componente di Giunta

Vincenzo Pernisco - componente di Giunta

Raffaelina Semeraro - componente di Giunta

John Traetta Jr. - componente di Giunta

Giuseppe Scacchetti - componente Consiglio Direttivo

Domenico Ludovico - componente Consiglio Direttivo

Nicola Sannelli - componente Consiglio Direttivo

Vittorio Zappino - componente Consiglio Direttivo

Giacinto Sasanelli - componente Consiglio Direttivo

Dante Perosce - componente Consiglio Direttivo

Franco Basile - componente Consiglio Direttivo

Fabio Paolillo - Segretario Provinciale

Chi Siamo

 

In Italia

L’Italia ha il record in Europa per il maggior numero di imprese artigiane. E Confartigianato Imprese è la più grande rete europea di rappresentanza degli interessi e di erogazione di servizi all’artigianato e alle piccole imprese. Nata nel 1946, Confartigianato accompagna l’evoluzione di aziende nelle quali convivono la tradizione di mestieri antichi e l’innovazione di attività che utilizzano tecnologie d’avanguardia.

Confartigianato è accanto all’imprenditore e alla sua azienda in tutte le fasi dell’attività: dallo sviluppo dell’idea di business alla costituzione, dal finanziamento all’avvio operativo, dalla gestione degli adempimenti amministrativi all’implementazione delle tecnologie e al posizionamento sul mercato, fino al trasferimento di proprietà e ai riassetti societari. Gli artigiani, i lavoratori autonomi e le piccole imprese trovano in Confartigianato informazione, rappresentanza degli interessi, rapporto con le istituzioni e con le controparti negoziali. Inoltre, Confartigianato costituisce per le imprese un partner pronto a fornire servizi personalizzati indispensabili per nascere, crescere e competere in un mercato in continua e rapida evoluzione.

Confartigianato Imprese è al fianco di tutti coloro che hanno una passione, che credono in loro stessi e nelle proprie capacità e vogliono mettersi alla prova. Confartigianato Imprese tutela e promuove la storia manifatturiera del nostro Paese, l’orgoglio, l’abilità, la competenza degli artigiani e dei piccoli imprenditori che lavorano e danno lavoro nel nostro Paese. Confartigianato Imprese difende l’eccellenza del ‘ben fatto’ in Italia.

A Taranto

La Confartigianato Imprese Taranto è un'Organizzazione Sindacale per la tutela delle Imprese Artigiane, aperta anche alle piccole e medie imprese in generale; ha carattere apartitico ed autonomo rispetto a qualunque altro organismo economico e sindacale e non ha fine di lucro.

Essa vanta più di 1.500 soci ed è l'organizzazione maggioritaria del comparto in provincia di Taranto. Oltre all'erogazione dei servizi descritti in seguito, che costituiscono un concreto sostegno ai singoli imprenditori nella soluzione dei problemi che quotidianamente caratterizzano la vita aziendale, l'Associazione ha come scopo primario anche quello di svolgere interventi sindacali per la tutela degli interessi collettivi delle imprese artigiane e della piccola e media impresa in generale nei confronti di qualsiasi autorità ed amministrazione locale, nazionale ed internazionale.

L'Associazione aderisce, in campo regionale, alla URAP (Unione Regionale dell'Artigianato Pugliese) e, a livello nazionale, alla CONFARTIGIANATO (Confederazione Generale Italiana dell'Artigianato).  In campo internazionale la Confartigianato, aderisce alla UEAPME (Unione Europea dell'Artigianato e delle Piccole e Medie Imprese).

La Confartigianato è impegnata da sempre a garantire ai suoi associati la migliore qualità dei servizi: per questo ha stipulato varie convenzioni con enti e aziende che garantiscono alle imprese artigiane condizioni di particolare favore.

Gli Organi politico dirigenziali dell'Associazione, naturalmente composti da artigiani, e piccoli imprenditori sono: il Presidente, legale rappresentante dell'Associazione Artigiani, la Giunta Esecutiva, il Consiglio Direttivo, che rappresenta gli interessi degli artigiani e delle PMI appartenenti alle singole categorie ed alle diverse zone territoriali della provincia e l'Assemblea Generale, che si riunisce per trattare problemi di particolare rilevanza riguardanti tutto l'artigianato e l'economia provinciale. È prevista la classificazione delle diverse attività artigiane, che consistono in 172 mestieri, in Categorie.

 

>>Sfoglia QUI la nostra brochure istituzionale

>>Sfoglia QUI i numeri chiave del censimento del sistema Confartigianato

Dove Siamo

 

SEDE PROVINCIALE
Confartigianato Imprese Taranto
Via Cesare Battisti, 135                   mappa
1^ piano
74121 Taranto
telefono e fax 099.336775
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario di apertura dal lunedi al venerdi

dalle ore 08.30 alle 13.00

dalle ore 16.00 alle 19.00

 

PATRONATO INAPA
Via Cesare Battisti, 135 - 1^ piano
74121 Taranto
telefono e fax 099.330548

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario di apertura dal lunedi al venerdi

dalle ore 09.00 alle 13.00

dalle ore 17.00 alle 19.00

 

CAAF CONFARTIGIANATO PENSIONATI E DIPENDENTI
CENTRO ASSISTENZA FISCALE
Via Cesare Battisti, 135 - 1^ piano
74121 Taranto
telefono e fax 099.330548 

 

SEDI COMUNALI CONFARTIGIANATO -  Patronato Inapa e CAAF
Grottaglie - Via Duca D'Aosta n. 8 - Tel. 099.5610388
Martina franca - Via Virgilio n. 19 - tel. 3938778140
 
 
 

Sottocategorie

Istituzionali
Conteggio articoli:
40
Turismo
Conteggio articoli:
1
Internalizzazione
Conteggio articoli:
1
Privacy
Conteggio articoli:
2
Formazione
Conteggio articoli:
11
Innovazione
Conteggio articoli:
5
Previdenza
Conteggio articoli:
3
Energia
Conteggio articoli:
1
Fiscale
Conteggio articoli:
14
Lavoro
Conteggio articoli:
26