Acconciatori

CONFARTIGIANATO ACCONCIATORI

L'attività professionale di acconciatore comprende, come recita la Legge n.174/2005 che la disciplina, tutti i trattamenti e i servizi volti a modificare, migliorare, mantenere e proteggere l'aspetto estetico dei capelli, ivi compresi i trattamenti tricologici complementari, che non implicano prestazioni di carattere medico, curativo o sanitario, nonchè il taglio e il trattamento estetico della barba, e ogni altro servizio inerente o complementare.
Confartigianato organizza la rappresentanza degli acconciatori che svolgono l'attività in forma di impresa ai sensi delle norme vigenti, attraverso l'individuazione delle politiche a sostegno del comparto sia a livello nazionale che europeo, oltre che in una serie di azioni mirate alla qualificazione professionale degli operatori.
Lo sviluppo di normative in linea con le esigenze del mercato, la formazione, l'informazione, la semplificazione amministrativa, la partecipazione ad eventi e la presenza sui media sono le tematiche sulle quali l'Associazione è maggiormente impegnata al fine di favorire la crescita  delle imprese e lo sviluppo di un'offerta sempre più qualificata, a beneficio del cliente/consumatore
A fronte della crisi che ha investito il sistema produttivo del nostro Paese,  ed in particolare il settore dell'acconciatura, l'Associazione riserva particolare attenzione all'ottimizzazione della gestione aziendale, da realizzarsi tanto attraverso la creazione di gruppi di acquisto per realizzare economie di scala e promuovere la commercializzazione dei prodotti, quanto individuando forme di collaborazione innovative.
E' inoltre particolarmente strategico il ruolo di Camera Italiana dell'Acconciatura, quale naturale ambito per lo sviluppo di rinnovate sinergie con il mondo dell'industria cosmetica, nonchè quale interfaccia dell'acconciatura italiana in ambito europeo.
Attraverso la CIA infatti, Confartigianato Acconciatori aderisce a Coiffure EU, Organizzazione Europea di rappresentanza del settore, e partecipa al Dialogo Sociale settoriale sui servizi alla persona che, grazie al confronto costante tra le rappresentanze delle organizzazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori, sviluppa un'importante sinergia nei confronti del comune obiettivo della convergenza di approccio fra i vari modelli formativi, di qualità del servizio, di sicurezza sul lavoro adottati nell'ambito degli Stati membri, per fornire risposte concrete all' esigenza di pervenire a standard omogenei nel settore dell'acconciatura professionale.